Fine della conversazione in chat

domenica 16 settembre 2012

Coccole per noi

Domenica per me
Domenica, giornata dedicata al riposo, relax e coccole per noi!!
In teoria!  Perché in pratica, per molti,  é il giorno in cui si lavora di più.
Si deve recuperare quello che non si riesce a fare durante la settimana, l´auto da lavare,
la partita di calcio del piccolo, l´erba del giardino da tagliare.
Poi l´incubo di tutte le donne che lavorano.
Quella montagna di biancheria da stirare.
Ogni volta che la guardi é sempre più in bilico, a forza di prendere dal fondo quello che ti serve.
Se qualcuno di voi si riconosce in questa pagina, si fermi una attimo.
Un giorno in più o in meno non cambia.
La macchina corre anche senza lavarla, l' erba del giardino può aspettare...
e la montagna da stirare..beh, c' é chi ha scalato l´Heverest!!!
Anche se questa giornata ormai volge al termine, prendetevi quindici minuti solo per voi.
Concedetevi un po´di coccole.
Una maschera al viso, un bagno al latte come Cleopatra, un pediluvio ristoratore.
O semplicemente sedetevi a leggere un buon libro, e staccate la spina.
Uomo o donna che tu sia ( parità di diritti parità di compiti ), single o sposato é arrivato il momento di riscoprire il piacere di un sano ozio.
Stravolgiamo i luoghi comuni !!!
Meglio non fare oggi quel che comunque puoi fare domani.
Ma come riuscire a trovare tempo per noi e poi recuperarlo?
Ad esempio imparate a farvi ogni sera una lista delle priorità per il giorno dopo.
Una volta fatta vi accorgerete che il 50% della vostra lista può essere ulteriormente ridotta.
Quando si vogliono fare troppe cose, si rischia di diventare dispersivi, e non concludere niente, o arrivare a sera sfiniti.
Il risultato é poco energia per se stessi, magari per andare a quel corso di Pilates , o Yoga che tanto amate, o poca pazienza per prestare attenzione alla famiglia.
Può sembrarvi una perdita di tempo, ma vi assicuro che aiuta tantissimo.
Il mio blocco
La settimana scorsa, al mercatino dell´usato mi sono regalata un´agenda con i Girasoli di Van Gogh.
Adesso  é in bella vista sul comodino, cosí prima di spegnere la luce per dormire, mi scrivo i miei appunti per il giorno dopo, o gli spunti per qualche consiglio sul blog.
Stamattina presto sono uscita, ho fatto una passeggiata nel Parco che amo, anche se sarei rimasta a letto, perché avevo una forte emicrania.
Al ritorno c´erano delle bancarelle in una via laterale.
Vendevano un po´di tutto per raccogliere fondi per il vicino centro per anziani.
Ho acquistato una bottiglia in Vetro Blu per la collezione di mia sorella, alla modica cifra di 1 euro, e quattro libri per me a 25 cents l´uno.
Felice dell´acquisto sono tornata a casa, dedicandomi 15 minuti per una maschera al viso alla frutta.
Colazione, doccia, e cucinato per tutta la settimana, così quando torniamo a casa la sera basta riscaldare.
Nel pomeriggio mi sono concessa una passeggiata in centro..troppa confusione.
Adesso, mentre i peperoni ripieni si stanno cuocendo in forno, sono qui di fronte al computer, ripromettendomi un bel bagno rilassante coi sali alla melissa e lavanda, prima di andare a letto.
In conclusione, io sono felice della mia giornata.
Chissà che un po´alla volta non riusciamo assieme ad organizzarci una domenica tutta per noi,
magari improvvisando una Spa in casa.
Alla prossima.

Nessun commento:

Posta un commento

Ad