Fine della conversazione in chat

giovedì 4 agosto 2016

Semi di Chia, proprietá e come utilizzarli

Non è da molto che ho inserito questi semi nella mia alimentazione.
A causa di una intolleranza al lattosio, forse dovuta alla colite o all'età, ho dovuto trovare fonti alternative di calcio.

Yogurt con semi di chia e frutta

Ho sostituito il latte di vaccino a quello di Soja o avena, che di per sé non contengono calcio, anche se arricchiti di..
Confrontandomi con amici vegani, ho scoperto le proprietà della Chia, alimento definito l'oro degli Aztechi, che ne facevano uso già più di 2000 anni fa.

Ho fatto un po' di ricerche online, e in molti lo definisco un alimento miracoloso, assolutamente completo di elementi nutritivi.
Vi consiglio di approfondire leggendo questo estratto da libro "Chia -Guida completa al super alimento".
Da alcune ricerche, risulta essere il seme se non il frutto più ricco di Omega 3, che ormai tutti sappiamo quanto sia utile per il nostro organismo. ve ne avevo parlato anche a proposito dell'avocado.
L'omega 3 é per primo il piú forte spazzino del sangue. Aiuta a ridurre il colesterolo, agisce anche a livello cutaneo ( vedi psoriasi), alleato anche contro la depressione, regolatore dell'umore, ed è tra l'altro, un valido supporto per mantenere alta la concentrazione.
Come dicevo all'inizio, sono una fonte altissima di calcio.  100 gr. ne contengono 600 mg. ovvero un apporto cinque volte superiore al latte di mucca.
Contengono poi Antiossidanti, Vitamine, minerali, aminoacidi e fibre.
Ecco giustificato perché viene definito il più completo integratore naturale.
Un estratto da www.ideagreen.it vi descrive in dettaglio i suoi contenuti.

"Semi di chia,  altre proprietà
I semi di chia sorprendono per le loro proprietà salutari che non si fermano all’alto contenuto di calcio e omega3.
  • Hanno contenuto di vitamina C 7 volte superiore rispetto a quello delle arance: 5,4 milligrammi ogni 100 grammi
  • Hanno un contenuto di potassio doppio rispetto alle banane: 809,15 milligrammi ogni 100 grammi
  • Contengono ferro in quantità tripla rispetto agli spinaci: 9,9 milligrammi ogni 100 grammi
  • Inoltre hanno un discreto contenuto di selenio, zinco, magnesio, niacina, riboflavina e tiamina.
  • semi di chia sono anche ricchi di antiossidanti e di aminoacidi necessari per la formazione delle proteine da parte dell’organismo, tra cui citiamo metionina, cisteina e lisina"
Ed è proprio grazie al potassio e al magnesio in esso contenuti, che anche il mio senso di stanchezza nel tempo si è ridotto notevolmente.
Grazie al suo alto contenuto di Fibre, regolano l'intestino pigro e inseriti all'interno di un regime dietetico, aiutano a perdere peso, perché aumentano il senso di sazietá e assorbono i liquidi in eccesso.
Anche i semi di Chia non sono adatti a tutti, perché hanno alcune controindicazioni, specie per chi soffre di disfunzione renale.
Adesso passo a descrivervi come lo uso.
Innanzitutto sono praticamente insapore ed hanno la consistenza dei semi di kiwi.
 La Chia va sempre lasciata riposare in un liquido per almeno 10 minuti. Due cucchiai si semi in due di acqua, o altri liquidi a piacere.

Trascorso questo periodo, si presenterá in una forma leggermente gelatinosa.  Evitate di usarli senza ammollo, tendono a trattenere i liquidi e di conseguenza disidratano.
Io poi li utilizzo per preparare degli smothie, magari aggiungendo del latte di soja o mandorle.
Metto della frutta a piacere, e un cucchiaino di Matcha tea per iniziare al meglio la giornata.
Come questo a base di frutti di bosco, e mango.



Vi consiglio questo libro, che oltre a rispondere a molti quesiti in merito alle proprietá della Chia, offre anche alcuni spunti e ricette per come utilizzarlo in cucina.

Vai allo Shop


Va benissimo anche nello yogurt accompagnato sempre a frutta e magari a della avena.
Si può utilizzare in alternativa all'uovo per i vostri preparati da forno, come vi descriverò domani in una nuova e deliziosa ricetta.

Vi consiglio di preferire sempre semi di origine Biologica.

Vai allo Shop

Anna

Nessun commento:

Posta un commento