Fine della conversazione in chat

sabato 30 luglio 2016

Anti infiammatori e ritenzione idrica, rimedi

Forse non in molti sapete che l'uso degli anti infiammatori, vedi Ibu, Aulin  etc.,  tra le tante controindicazioni contemplano anche il possibile ristagno dei liquidi durante l'uso.

Antinfiammatori più comuni fonte wellnessadvisor.it
Sinceramente questo è il minore dei mali. Se si legge attentamente il Bugiardino (il foglio illustrativo con le avvertenze e posologia), ci si trova davanti ad una lista infinita di possibile conseguenze a carico del fegato, dell'apparato digerente e cardiovascolare.
Come si suol dire, fanno bene da una parte e fanno male dall'altra.
Motivo in più per non abusarne.
Oggi vi parlo della ritenzione idrica perché a me, sfortunatamente si verifica sistematicamente ogni volta che devo prendere degli antidolorifici e antinfiammatori per un periodo continuativo.
Due settimane fa ad esempio, dopo un incidente sul lavoro, e a causa di fortissimi mal di testa, l'unico rimedio era appunto l'Ibuprofene: 1 capsula da 600 ogni otto ore.
Troppo rinco per prendere precauzioni, mi sono ritrovata il cuoio capelluto devastato e la sensazione di essermi trasformata nell'omino Michelin.
Per quanto riguarda gli sfoghi della pelle, il mio medico dice sempre che è una fortuna: il mio organismo elimina immediatamente le tossine invece di trattenerle all'interno. Veleno puro dice lui.
Così sono corsa ai ripari: dieta Detox e litri di bevanda allo zenzero, a mio avviso uno dei più potenti diuretici naturali, la mia review qui. Nella mia alimentazione ho inserito Avocado, ve ne ho parlato qui delle proprietá, frutti rossi, cumino, curcuma e Kefir....e zenzero a volontá.


Bevanda allo zenzero detox


Nel giro di tre giorni di beveroni quotidiani di due litri, ho smaltito un kg. di liquidi. Quando sono salita sulla bilancia non ci volevo credere.
Come preparo la mia bevanda Detox e Diuretica?
Semplice.
Metto a bollire due litri d'acqua con il corrispettivo di due pollici di zenzero spelato e affettato.
Una volta che l'acqua inizia a bollire, spengo la fiamma.
Lascio in infusione mezz'ora dopo aver aggiunto una manciata di foglie di menta, o basilico, qualche fetta di limone. Per chi non piace amara, consiglio di aggiungere un cucchiaio di succo di Agave.
Fatto. La bevo a bicchieroni durante il giorno.
E passo la notte tra il letto e il bagno, ma almeno fa effetto.
Per chi è troppo pigro per prepararla, consiglio i te della linea Yogi Tea assolutamenti naturali e Bio, e con un alto concentrato di principi attivi. Li potete acquistare qui
Voi che diuretici naturali usate? Avete avuto anche voi qualche problema con i FANS?
Spero vi sia stato utile, a presto

Nessun commento:

Posta un commento