Fine della conversazione in chat

sabato 13 febbraio 2016

Ricetta, insalata di Bulgur e avocado

Passato anche il carnevale, non ho più scuse per non mettermi in riga. Almeno fino a Pasqua.
Oggi mi son decisa a rivoluzionare la dispensa e il frigo, e ho fatto scorta di cibo salutare, per preparare pietanze comunque appetitose.

Insalata di Bulgur e avocado
Fatto spazio in dispensa a Bulgur e cous cous che a differenza della pasta hanno un inferiore apporto di calorie, e saziano più a lungo.

Mettersi a dieta non vuol dire necessariamente rinunciare al sapore, anzi.

In previsione di affrontare una disintossicazione totale da cioccolata panettoni, frittelle e Co., nel mio carrello della spesa ha trovato spazio tanta frutta e verdura, cereali, zenzero, menta, coriandolo, quinoa, spezie varie, semi di tutti i tipi e tofu.
Gradualmente eliminerò il caffè, anche se la vedo dura, idem con i latticini.
Devo resistere almeno una settimana, e so che il mio fegato e tutto il mio organismo ne risentirá positivamente.
Stasera per cena ho preparato questa insalata di Bulgur e Avocado, che è tra i frutti più ricchi di Vitamine e Omega3 e Omega6, quindi utili per abbassare il colesterolo e i triglicieredi.



Bulgur di origine Biologica


Potrete comunque sostituirlo con del couscous o quinoa, con quest'ultimo ridurrete anche
l'apporto calorico e sará una pietanza assolutamente Detox.

Occorrente per due persone:

160 gr. di bulgur
2 bicchieri di acqua calda salata
1 cucchiaio concentrato di pomodoro Bio.
Mezzo Limone non trattato
Una manciata di erbette miste (prezzemolo, menta, coriandolo, Basilico)
Due cucchiai di olio di oliva o in alternativa semi di lino ( ricco di Omega 3)
4 pomodori ciliegia
Mezzo Avocado
Una spruzzata di aceto di mele
prezzemolo tritato per decorare

In una padella antiaderente, vado a scaldare un cucchiaio di olio d'oliva e il bulgur precedentemente lavato sotto acqua corrente in un colino.
Dopodiché verso due bicchieri di acqua salata alla quale ho sciolto in precedenza un cucchiaio di concentrato di pomodoro.
A fuoco minimo porto a cottura, mescolando di tanto in tanto.
Dopo circa 20 minuti, tolgo dal fuoco e verso in una terrina.
Lavo e trito delle foglie a piacere, anche miste, di prezzemolo etc.
Aggiungo al Bulgur il trito, e il succo di mezzo limone e un cucchiaio di olio di oliva.
A piacere insaporisco con sale e pepe, polvere di cumino tritato e in caso del peperoncino (facoltativo).
Lavo i pomodorini ciliegio e li taglio in quattro, li aggiungo al Bulgur, e li amalgamo con gli altri ingredienti.
Lascio riposare il tutto per un'ora in frigo.
Al momento di servire in tavola lo dispongo nel piatto assieme a delle fette di avocado.
A chi non piacesse, può utilizzare del cetriolo.
Spolverizzo infine con un trito di prezzemolo.
Per ottenere una pietanza completa non vegana, ricca anche di proteine, si possono aggiungere delle fettine di salmone affumicato, o la si può accompagnare ad un petto di pollo ai ferri.
Ecco il risultato finale.



Un ottima insalata di Bulgur, salutare, ma anche un buon piatto da offrire a degli ospiti.
Successo assicurato.
Vi consiglio questo bellissimo libro di ricette vegan e detox.

Prodotti consigliati.

Cumino in Polvere Bio


Olio di semi di Lino


Alla prossima. Anna





Nessun commento:

Posta un commento

Ad